5 consigli per correre i giusti km

5 consigli per correre
5 consigli per correre

Spesso crediamo che più km facciamo e meglio è. Sarà vero? Ognuno di noi è diverso, c’è chi corre una volta ogni tanto, c’è chi corre regolarmente e c’è chi proprio non riesce a smettere. Il numero di km va aumentato in modo costante, fino a trovare la giusta distanza per esprimere il proprio potenziale. Ecco qui di seguito 5 consigli per correre i giusti km.

1. Conoscere il proprio corpo

Si tratta di una regola fondamentale perché esagerare non è mai bene. Ognuno di noi sa quanto è in grado di correre, sa fin quando ci si può spingere. Esagerare e correre oltre le nostre potenzialità aumenta soltanto il rischio di infortunarsi.

2. Tieni a mente l’obiettivo

Se l’obiettivo è quello di portare a termine una maratona (42,195 km) bisogna allenarsi duramente, ma sempre con intelligenza. E’ chiaro quindi che in questo caso i km debbano aumentare allenamento dopo allenamento.

3. Correre non è mai lo stesso

A seconda di come corriamo sottoponiamo il nostro corpo a sforzi di vario genere. Ad esempio un allenamento di ripetute (corsa lenta e scatti) è molto più impegnativo di una corsa facile ad una velocità costante.

4. Ricorda di curare il tuo corpo

Il nostro corpo è una “macchina” perfetta che, tuttavia, necessita di “manutenzione”. Per questo motivo cura il tuo corpo e se senti che qualcosa non va fermati prima che sia troppo tardi. Durante una sessione di allenamento ricorda di tenerti del tempo per lo stretching finale. Se senti che le gambe sono pesanti o che i muscoli sono induriti ricordati di massaggiare la zona desiderata dopo l’allenamento.

5. Aumenta i km poco alla volta

Per evirare infortuni aumenta i km poco alla volta. Il nostro corpo deve adattarsi al maggiore sforzo. Andando a correre 3 volte a settimana, partendo da un livello amatoriale, si può iniziare a correre circa 5 km per le prime 2/3 settimane, per andare poi ad aumentare a 7/8 km e successivamente a 10 km. Una volte che riuscirete a correre 10 km senza troppo affanno significa che potrete aumentare ancora. Ricordatevi di farlo gradualmente!

Quindi circa quanti km può correre ognuno di noi? Qui sotto una tabella esemplificativa per capire quanti km deve correre un atleta e una persona normale per raggiungere un obiettivo (5K, 10K, 21K, 42K).

RunnerKm/settimana
Atleta5K110-130
Persona normale5K30-40
Atleta10K130-160
Persona normale10K40-50
Atleta21K160-175
Persona normale21K50-65
Atleta42K160-220
Persona normale42K50-80

Fonte dati tabella: www.runnersworld.it

© riproduzione riservata

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 3 Average: 2.7]