Differenza tra una persona normale e un calciatore

Differenza tra una persona normale e un calciatore
Ricky Álvarez durante una partita dell’Argentina

Da appassionato di calcio quale sono guardo spesso le partite in tv. Andare allo stadio mi piacerebbe molto ma sono abbastanza distante dai principali stadi italiani, e poi con degli stadi così vecchi… (ma lasciamo perdere questa è un’altra storia). Serie A, Champions League, campionati internazionali… guardo un po’ di tutto. Quando ci sono dei campioni in campo lo spettacolo è quasi assicurato.

A prescindere dal talento innato che solo pochi possiedono, diventare un calciatore professionista significa impegno, abnegazione, duri allenamenti, diete rigorose e precise regole da rispettare. Un mix di elementi che fanno di un calciatore un atleta a tutti gli effetti. La domanda che fin da bambino mi son sempre posto è: “quanta differenza c’è tra una persona normale e un calciatore?”.

Leggendo un articolo su un vecchio numero di Wired¹ sono riuscito finalmente a ottenere una risposta riguardo la differenza tra una persona normale e un calciatore.

Nella propria rubrica Human Test, Wired ha scansionato le prestazioni atletiche di Ricky Álvarez, fantasista argentino dell’Inter. Le prestazioni atletiche del giocatore sudamericano sono state messe a confronto con quelle di un ragazzo di pari età (Álvarez ha 26 anni) che gioca a calcio e si allena un paio di volte a settimana. Qui di seguito i risultati dell’analisi:

Velocità massima impressa al pallone
110 km/h
(persona normale 75)

···

Sprint sui 30 metri
3,9 secondi
(persona normale 5,2)

···

Sprint sui 100 metri
13 secondi
(persona normale 16,9)

···

Velocità massima di corsa con il pallone
27 km/h
(persona normale 17)

···

Velocità di corsa alla soglia anaerobica
14,5 km/h
(persona normale 11,8)

···

Distanza media percorsa in una partita
11 chilometri
(persona normale 7)

···

Distanza percorsa in un anno
2.080 chilometri
(persona normale 890)

···

Consumo di ossigeno
65,47 ml/kg/min
(persona normale 48)

···

Forza massima sulla Leg Press
400 kg
(persona normale 230)

···

Calorie bruciate in un anno
300.000
(persona normale 78.000)

Che dire, le differenze si vedono eccome! Appagato finalmente il desiderio di sapere, un’altra domanda mi sorge spontanea: quanta differenza c’è tra un calciatore di medio livello, quale è Ricky Álvarez, e un top player del calibro di Messi, Ibrahimović, o Cristiano Ronaldo? Secondo voi quanta differenza c’è?

Fonte:
¹ L’articolo letto si trova a pag. 140 del nr. di Wired 04-14.

© riproduzione riservata

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]