L’importanza dello stretching

Ragazza che fa stretchingCos’è lo stretching e a cosa serve? E soprattutto perché è utile? Lo stretching è un’attività che consiste nell’allungare i muscoli prima e dopo gli allenamenti. Che si tratti di una semplice corsetta nel parco o di attività fisica in palestra, fare stretching è molto utile per una serie di motivi.

“I benefici dello stretching sono molteplici. Riduce le tensioni muscolari, prepara all’attività sportiva e previene gli infortuni riscaldando il corpo e garantisce un benessere generale”. [Fonte  www.glamour.it]

Stretching prima e dopo l’allenamento

Lo stretching è molto importante per aumentare la flessibilità e l’elasticità di muscoli e tendini. Infatti, aumentando l’elasticità dei muscoli si andrà a ridurre il rischio di infortuni o fastidi muscolari. Fare stretching prima di una sessione di allenamento permette allo stesso tempo di riscaldare i muscoli e prepararli all’imminente sforzo fisico. In questo modo non si partirà a freddo col rischio di spiacevoli infortuni, bensì i muscoli saranno pronti per l’allenamento.

Allungare i muscoli non è solo importante prima di un allenamento, ma anche dopo. Alla fine di un allenamento si potranno rilassare i muscoli che hanno lavorato maggiormente. Allo stesso tempo allungandoli in questa fase riusciremo ad aumentarne la flessibilità e l’elasticità in vista degli allenamenti futuri.

L’importanza dello stretching

  • Aumenta la flessibilità dei muscoli
  • Contribuisce all’elasticità dei muscoli
  • Permette di riscaldarci
  • Preparazione psico-fisica
  • Prevenzione degli infortuni
  • Diminuisce lo stress muscolare
  • Favorisce la circolazione arteriosa
  • Contribuisce a migliorare le performance

Cosa succede se viene evitato?

Se non viene fatto stretching i muscoli saranno più tesi e il rischi di acciacchi sarà più frequente. Mal di schiena, cervicale, ecc. possono verificarsi qualora ci si alleni senza dedicare del tempo allo stretching.

Conclusioni

Oltre ad allungare i muscoli desiderati, lo stretching diminuisce lo stress fisico e favorisce la circolazione arteriosa.

Allungare i muscoli è importante, tuttavia non bisogna sforzare il muscolo interessato in maniera eccessiva, è importante che l’allungamento non superi la soglia del dolore.

Spesso non si da abbastanza importanza allo stretching credendo che sia un’attività superflua e inutile che ci fa perdere tempo inutilmente. Invece, come abbiamo appena visto si tratta di un momento molto importante, che a me piace considerare come parte integrante dell’allenamento. Pochi minuti di stretching prima e dopo gli allenamenti diventeranno un vero e proprio tocca sana al quale non bisognerebbe mai rinunciare!

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 3 Average: 4.7]

© riproduzione riservata