Tomtom Runner 3 orologio GPS con cardio

Tomtom Runner 3 orologio GPS cardio
TomTom Runner 3 orologio GPS cardio

Se stai cercando un orologio con GPS e cardiofrequenzimetro per correre forse questo articolo potrebbe interessarti. Mesi fa, stufo di correre con lo smartphone legato al braccio e desideroso di avere un cardiofrequenzimentro, mi sono messo alla ricerca di un orologio da running che potesse soddisfare le mie esigenze.

Dopo ore e ore passate a leggere recensioni su Amazon 😀 la mia scelta è ricaduta sul TomTom Runner 3. Così ho deciso di acquistare la versione con GPS e cardiofrequenzimentro (esiste anche una versione con MP3 ma non mi interessava).

Il primo vantaggio di un orologio del genere rispetto al portarsi dietro lo smartphone è proprio quello di poter lasciare il cellulare a casa e correre con soltanto l’orologio al polso. Il TomTom Runner 3 funziona anche da Fitness Tracker con contapassi e distanza effettuata. Tuttavia il TomTom Runner 3 mostra tutte le sue potenzialità nel momento in cui si fa partire un’attività sportiva (le principali sono corsa, bici e nuoto). Nel momento in cui si avvia un’attività si avvia anche il GPS e il cardiofrequenzimentro.

Il sensore cardio

Scelta quindi la propria attività sportiva preferita, ad esempio “corsa” è possibile effettuare un allenamento libero oppure impostare delle ripetute a proprio piacimento. Nel caso di allenamenti personalizzati come le ripetute, l’orologio ci avviserà tramite una breve vibrazione e un messaggio sul display se dobbiamo riposare o scattare.

Finito l’allenamento e arrivato a casa basterà collegarlo tramite Bluetooth al proprio smartphone in modo da scaricare l’attività appena svolta nell’app ufficiale TomTom Sports (di cui parleremo in seguito).

Una funzione di cui sono rimasto molto contento e soddisfatto sta nel fatto che l’app TomTom Sports si può connettere a Runkeeper (famosa app per running). In questo modo posso importare i dati dell’attività svolta su Runkeeper e avere tutto anche li. Probabilmente l’app di TomTom Sports è in grado di connettersi anche ad altre app, tuttavia in base alle mia esperienza posso solo dirvi che con Runkeeper non ci sono problemi (con altre app onestamente non saprei dirvi).

L’app TomTom Sports

Cardiofrequenzimetro

Il TomTom Runner 3 è dotato di un sensore cardio in grado di monitorare i battiti del cuore e quindi lo sforzo effettuato durante l’attività svolta. Una funzione importante per chi oltre alla velocità e ai chilometri effettuati vuole monitorare il proprio cuore sotto sforzo. Il sensore cardio si trova direttamente sul lato posteriore dell’orologio, in questo modo non si avrà bisogno di indossare la classica fascia cardio (forse un po’ scomoda) da fissare intorno al petto.

L’app TomTom Sports

L’applicazione è semplice da utilizzare e ben fatta. Fornisce molte informazioni quali ad esempio i km effettuati, il tempo di attività, le calorie bruciate, l’andatura media, l’altitudine raggiunta, la frequenza del passo e la frequenza cardiaca. Ogni dato può essere analizzato nel dettaglio. La schermata principale dell’attività svolta mostra la mappa del tragitto effettuato. Grazie alle statistiche si possono analizzare uno per uno tutti i dati che più ci interessano. Ad esempio possiamo verificare la frequenza cardiaca e lo sforzo fatto durante la corsa andando a verificare qual è stato il picco massimo.

L’app permette anche di analizzare ogni singolo chilometro effettuato (sezione Split). In questo modo oltre a vedere qual è stato il nostro km più veloce sarà possibile monitorare tutti gli altri km in modo da capire quando siamo andati in crisi peggiorando il ritmo corsa. Individuato il km in questione si potrà quindi fare un raffronto con la schermata del battito cardiaco.

Conclusioni

Dopo circa 6 mesi di utilizzo posso dire di essere molto soddisfatto del TomTom Runner 3. Fa tutto ciò di cui avevo bisogno e lo fa bene. Non mi ha mai dato né problemi e ha sempre funzionato bene. Sono contento anche per quanto riguarda la durata della batteria, infatti con 2/3 uscite settimanali di circa 1 ora ciascuna riesco a fare una settimana intera.

E voi cosa ne pensate del TomTom Runner 3? C’è qualcuno che lo possiede o che vorrebbe comprarlo? 🙂

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 2 Average: 5]

© riproduzione riservata