F1 Mercedes 2014 costo dello sviluppo! | hitech-sport.com

F1 Mercedes 2014 costo dello sviluppo!

Lewis Hamilton - F1 Mercedes 2014
Lewis Hamilton con la sua Mercedes – F1 2014

Il campionato mondiale di Formula 1 2014 si é appena concluso. A trionfare è stato Hamilton che a bordo della sua Mercedes é diventato campione del mondo per la seconda volta (il primo titolo lo aveva vinto nel 2008 con la McLaren).

Quello di quest’anno é stato un campionato che ha visto l’introduzione di nuove importati novità, tra tutte il passaggio dai V8 aspirati ai famosi V6 Turbo da 1.600 cm³ spinti da una doppia alimentazione combinata termica ed elettrica.

Un campionato del mondo che ha visto la Mercedes dominare in largo e in lungo. Niente da dire, la scuderia tedesca ha sviluppato una monoposto perfetta che “rischia” di dominare la scena mondiale per i prossimi anni.

Ma la domanda che molti si fanno é: Quanto é costato lo sviluppo della monoposto campione del mondo?

Stando a quanto scrivono alcune fonti tedesche la scuderia di Stoccarda avrebbe speso la bellezza di 325 milioni di sterline, equivalenti a oltre 411 milioni di euro.

E quanto è costato il solo sviluppo della famosa power unit?
Lo sviluppo della sola power unit (classico motore di una F1 combinato al motore ibrido ERS) é costato quasi 140 milioni di sterline, più di un terzo del totale. A posteriori è possible affermare che si tratta di una cifra ben spesa, perché proprio la power unit é stata l’arma vincente della Mercedes.

L’investimento si é ripagato largamente in pista dal momento che la Mercedes ha trionfato in 16 delle 19 gare disputate, oltre al fatto che l’investimento sostenuto garantisce, alla scuderia tedesca, un certo vantaggio per i prossimi anni nei confronti dei propri avversari.

Non ci resta che aspettare marzo 2015, quando si accenderanno i motori del campionato di F1 del mondo 2015, per capire se Red Bull e Ferrari avranno colmato il gap. E voi cosa ne pensate? Riuscirà la Ferrari a tornare grande in breve tempo?

© riproduzione riservata

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]
Tags: