Il futuro del cinema é online grazie a Netflix! | hitech-sport.com

Il futuro del cinema é online grazie a Netflix!

Persone sedute sul divano che guardano Netflix
Netflix: il futuro del cinema è online

In futuro sarà possibile vedere le uscite cinematografiche direttamente online standosene comodamente a casa. Netflixsocietà americana che offre un servizio di streaming online on-demand per vedere film e telefilm in cambio di un abbonamento abbastanza abbordabile – ha le idee molto chiare: le anteprime cinematografiche devono essere fruibili in contemporanea sia da casa che nei cinema come prodotto di lusso, per un pubblico più esigente e appassionato.

Il futuro sarà distribuire un film su tutti i supporti fin da subito: sala cinematografica e streaming legale in contemporanea. Una vera e propria rivoluzione del concetto di cinema più reale di quanto sembra. Tuttavia, per raggiungere quella che sembra essere un evoluzione scontata del mondo cinematografico, Netflix dovrà combattere.

Netflix (che si sta espandendo in tutta Europa) si sta già muovendo e lo sta facendo in modo importante: ad agosto 2015 distribuirà il suo primo filmLa tigre e il dragone 2” direttamente tramite il proprio servizio di streaming on-demand (per chi possiede un abbonamento Netflix) e nei cinema IMAX. In questo modo Netflix non sancisce soltanto la morte delle finestre distributive (lasso di tempo che deve passare tra l’uscita di un film al cinema e la sua successiva uscita sulle Pay-Per-View o in Blu-ray/DVD), ma fa capire al mondo intero il ruolo che il cinema avrà in futuro. Il messaggio è chiaro e forte: il film si vede a casa, ma se proprio si vuole uscire per vederlo al cinema questo deve essere un luogo spettacolare dove fruire del film in modo esclusivo. Il cinema dovrà, quindi, essere un’alternativa di lusso per un pubblico più esigente è appassionato.

Molte catene IMAX – palesemente contrarie ai modi di fare di di Netflix – hanno dichiarato che non distribuiranno il film di Netflix, rifiutando così le “nuove regole” di Netflix. “Non abbiamo interesse a distribuire un film che può essere contemporaneamente visto sullo schermo di un cellulare”, è stata la motivazione fornita da Russ Nunley di Regal (soggetto con più sale IMAX d’America). La risposta da Netflix è stata la più semplice e scontata possibile:

“Andare al cinema è un’esperienza diversa rispetto a stare a casa. Proibire l’accesso a un film non fa che fomentare la pirateria”.

Il futuro del cinema sta nello streaming online legale. Che sia chiaro, già oggi esistono servizi di streaming on-demand assolutamente legali, quali ad esempio Infinity, Premium Play o Sky Online, ma stiamo parlando di tutti quei siti che permettono di vedere l’ultimo film uscito al cinema o l’ultima stagione della propria serie TV preferita in modo illegale. Sono gli utenti che decidono in che modo utilizzare una tecnologia e non chi la gestisce. Le case cinematografiche possono opporsi quanto vogliono ma le persone continueranno a utilizzare internet per vedere film.

Non ci resta, quindi, che aspettare di vedere cosa succederà da qui ad agosto, per scoprire come procederà il braccio di ferro tra Netflix e le sale IMAX. Il film scelto, “La tigre e il dragone 2” sarà solo il primo di una serie che Netflix produrrà e distribuirà con questo meccanismo.

Non ci resta quindi che andare a comprare i popcorn e metterci comodi sul divano!

© riproduzione riservata

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]