Tipi di sci

Quando si decide di imparare a sciare, forse è meglio non eccedere troppo. Se non sapete cosa scegliere, l’acquisto di un paio di sci per principianti può essere la scelta migliore.

Il passaggio può essere il seguente: dapprima un paio di sci da principiante, successivamente un paio di sci all round e, infine passare ad un paio di sci carving. In questo modi si può arrivare pian piano ad apprendere la tecnica carving.

In genere, i diversi modelli di sci appartengono a queste tipologie:

  • sci da principianti
  • sci all round
  • sci race carving
  • sci da gara
  • sci da freestyle
  • sci per fuoripista

Sci da principianti

Caratteristiche: leggerezza e flessibilità, sciancratura non accentuata.

Devono consentire allo sciatore principiante di familiarizzare con lo strumento sci. Si consiglia quindi di non affrontare una spesa eccessiva, addirittura si può prendere seriamente in considerazione l’idea di noleggiarli. In effetti, si spera di imparare in fretta, quindi di abbandonarli per acquistare un paio di sci diverso, dopo poco tempo.

Se sciare non fa per noi: può benissimo capitare che lo sci sia uno sport per il quale non siamo molto portati, oppure anche per motivi di forza maggiore che possono farci abbandonare forzatamente la pratica dello sci dopo poco tempo. Quando poi si incomincia tanto per provare, senza essere troppo convinti di quello che andiamo a fare, spinti da una grande curiosità, è bene andare molto cauti.

Quando siamo all’inizio, un po’ come per tutte le cose, è bene andare per gradi ed evitare di affrontare spese eccessive.

L’anima degli sci riguarda il materiale di costruzione. Una volta era forse più facile, perché c’era solo il legno.

Sci allround

Sono un particolare modello di sci, le cui caratteristiche gli permettono di essere apprezzati dagli sciatori definiti di “livello intermedio“. Per livello intermedio si intende uno sciatore che ha imparato a gestire gli sci ai piedi, ma non è ancora sufficientemente pronto per potersi cimentare con gli sci da carving.

Le loro caratteristiche principali sono la leggerezza e la flessibilità, pur non permettendo alti livelli di performance.

Sci race carving

Caratteristiche: gli sci race carving sono sci rigidi e pesanti con una sciancratura molto accentuata.

Gli sci race carving sono sci per sciatori esperti, ma non possono essere impiegati nelle competizioni, in quanto la loro sciancratura è molto accentuata, e la federazione internazionale impone dei limiti nella sciancratura degli sci che possono essere utilizzati in gara.

Per uno sciatore esperto, che non ha intenzione di cimentarsi in competizioni, è comunque sconsigliato l’acquisto di un paio di sci da gara, in quanto la limitata sciancratura non gli consente di sfruttarli a pieno per quanto riguarda il livello di divertimento che un normale paio di sci carving gli garantirebbe.

Gli sci race carving sono qealli che permettono di sfruttare questa divertente tecnica al massimo.

DIFFERENTI MODELLI DI SCI RACE CARVING

  • Sci race carving per slalom speciale, permettono di fare curve molto strette (come previsto nelle gare di slalom)
  • Sci race carving per slalom gigante, che permettono di fare curve larghe e curve più strette

Il peso: se uno sciatore non è molto evoluto tecnicamente, può optare per un modello più leggero.

ATTENTI ALLA SCIANCRATURA

Il limite inerente alla massima sciancratura possibile, trova le sue ragioni sopratutto nell’evitare infortuni e garantire l’integrità delle ginocchia degli sciatori. Un’eccessiva sciancratura potrebbe metterle seriamente in pericoli di infortuni all’articolazione del ginocchio.

Sci da freestyle

Gli sci da freestyle hanno la caratteristica di essere leggeri e molto larghi. Non hanno una sciancratura particolarmente accentuata. Sono costruiti per favorire i salti e le evoluzioni tipiche di questa particolare categoria dello sci. Di contro, non vanno bene per il normale utilizzo su pista.

Sci da fuoripista

Per fare fuoripista, è necessario dotarsi di un paio di sci dalla sciancratura molto limitata e molto leggeri per quanto riguarda il peso. Lo sci fuoripista prevede di cimentarsi su zone dove non sono presenti percorsi battuti.

Utilizzare gli sci da fuoripista per la classica sciata su pista, non è molto consigliato 😉

© riproduzione riservata

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]
Tags:,