Correre ai tempi di Covid-19

Come tutti sanno, dal 4 maggio 2020 è iniziata la Fase 2. Una necessità per continuare a contrastare l’emergenza coronavirus e per ritornare gradualmente alla normalità. La Fase 2 prevede un progressivo allentamento delle misure restrittive. Alcune delle novità interessano in particolare al mondo del running.

Sport lontano da casa

Finalmente, per fare attività fisica ci si potrà allontanare da casa senza più il vincolo dei 200 metri. Sarà consentito fare attività fisica individualmente mantenendo una distanza minima di sicurezza di 1 metro dalle persone che ci stanno intorno.

Tra le novità citiamo anche la riapertura di parchi, giardini pubblici e ville, dove si potrà quindi passeggiare da soli o in compagnia delle persone che condividono lo stesso domicilio. Gli ingressi ai parchi giochi per bambini saranno contingentati in modo da permettere le distanze di sicurezza tra le persone.

Runner responsabile ai tempi di Covid-19

  1. Andare a correre da soli
  2. Usare una mascherina o uno scaldacollo se le vostre ordinanze comunali lo prevedono
  3. Rispettare la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dalle altre persone
  4. Se lungo il percorso c’è troppa gente cambiare strada per un sentiero meno affollato
  5. Mantenere la distanza da altri runner che ci corrono davanti (si consiglia anche 10 metri o più)
  6. Non sostare presso zone di passaggio o zone affollate
  7. Non correre al centro del sentiero ma lasciare spazio a chi viene dall’altra direzione
  8. Cercare di andare a correre a degli orari nei quali ci sono meno persone in giro
  9. Non usare gli attrezzi pubblici nei parchi
  10. Se si ascolta musica ridurre il volume in modo da poter sentire se qualcuno si avvicina

N.B. Il punto 10 vale sempre, non solo durante questa emergenza 😉

correre covid 19

Bisogna indossare una mascherina per correre?

Torniamo brevemente sul punto 2 per rispondere alla domanda: si deve correre con la mascherina? Nel nuovo decreto in vigore dal 4 maggio non é presente nessuna indicazione sull’obbligo di indossare una mascherina per chi uscirà a correre, ma solo il rispetto della distanza di sicurezza.

Tuttavia, ricordiamoci che mentre si corre spesso si respira in modo affannoso. Per questo motivo consigliamo di usare il buonsenso e per rispetto delle persone che ci stanno intorno crediamo che indossare una mascherina o uno scaldacollo in questo particolare periodo sia la scelta giusta!

Mascherine per running

Correre con la mascherina potrebbe essere particolarmente faticoso, visto che si fa più fatica a respirare. Per questo alcune aziende tessili si sono già mosse per produrre delle “mascherine sportive”. Tra queste segnaliamo le seguenti:

  • Mascherina Stratos Mask di La Sportiva
  • Mascherina Mask-Easy di Oxyburn
  • Mascherina Tek Series di Plastotex

Per un approfondimento vi rimandiamo a questo articolo sul sito Scarpe Running.

Conclusioni

Correre non ha mai fatto male a nessuno, correre da soli men che meno. Chi va a correre generalmente è in salute. Se non ci si sente bene si deve restare a casa!

In questo momento particolare è bene comunque usare il buonsenso. Anche se ora è di nuovo permesso andare a correre farlo con buonsenso non può essere che una buona abitudine!

P.S. Scopri un semplice programma di allenamento da fare a casa 🙂

© riproduzione riservata

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]